Il 1° maggio, secondo le tradizioni antiche, si celebra Beltane, la magia del risveglio della terra ai doni di abbondanza e bellezza. I nostri antenati celebravano feste stagionali (il Calendimaggio, ad esempio) per onorare la loro interconnessione con i ritmi e la saggezza della natura, con un profondo significato spirituale oltre che pratico. Perché non cogliere l’occasione di rivivere questa festività con i bambini, per rinnovare ed onorare il nostro legame con madre terra, creando o facendo qualcosa di speciale?

Ricordare le fate e gli spiriti della natura è un modo eccellente per nutrire il rispetto e l’amore per la terra nei bambini. Danu Forest, sciamana celtica e collaboratrice della rivista inglese The Green Parent, suggerisce vari modi per festeggiare: una passeggiata nella natura per riscoprire le piante, i fiori e gli elementi naturali locali, magari acquistando un bulbo da far piantare ai piccoli, facendo loro esprimere un desiderio; se piace cucinare, quale migliore occasione per inventare la nostra personale torta delle fate? La possiamo mangiare insieme organizzando un pic nic, offrendone un po’ alle fate, lasciandone un pezzo ai piedi dell’albero preferito. Oppure creare le corone e le maschere delle fate: possiamo raccogliere delle foglie primaverili ed incollarle a mascherine ritagliate dal cartone, mentre le corone, ritagliate sempre dal cartoncino, possono venire decorate da fiori, foglie, erbe profumate come menta e limoncella, legandole alla circonferenza della corona con un nastro. Si può rendere particolarmente magica l’atmosfera con un momento di silenzio, andando in un posto tranquillo, in mezzo alla natura, respirando a fondo: ascoltare il canto degli uccelli, il vento tra gli alberi, il suono dell’acqua se c’è. Chiediamo ai bambini se sentono i fiori crescere e le fate ballare sul prato – Che cosa senti? Quale suono? Che cosa vedi chiudendo gli occhi? – Che bellezza essere presenti nel momento, nel magico… qui e ora.

Art by Margaret W.Tarrant

IDEA PER UNA CORONA IMPROVVISATA
durante una passeggiata

Prima di partire: munirsi di cartoncino e nastro bi-adesivo; ritagliare una striscia di cartoncino, lunga come la circonferenza della testa e unire i due lati col nastro bi-adesivo. Portare corona e nastro con sé durante la passeggiata, decorandola via via raccogliendo le foglie che piacciono di più e chissà quali altri tesori!