We love Children's Books

ESTATE A TREVISO

Città cuscinetto tra ex casa e prossima destinazione professionale, Treviso ci ha accolto per il mese di luglio tra i suoi graziosi parchi e botteghe gourmand, con eventi come il Nipponbashi (graditissimo da un’amante come me di Miyazaki&Co) e spettacoli per i piccoli tra la pittoresca natura del fiume Sile. Si alzi il sipario su momenti di quotidiana bellezza.

1. Penisola del Paradiso . Treviso

La Penisola del Paradiso appare veramente come un piccolo Eden, popolato da piccoli conigli, anatre, cigni, galli e galline, all’ombra di incantevoli salici. La particolarità è che si può solo osservarla a distanza, dalla passeggiata all’ombra che la costeggia, lungo il Ponte Frà Giocondo.  Il sabato mattina dentro alle mura c’è anche il mercato cittadino.

2. Penisola del Paradiso . Treviso

3. Penisola del Paradiso . Treviso

Oasi di Cervara: gufi, cicogne, anatre imperatrici, libellule blu. Potenzialmente potevamo incontrare anche serpenti NON velenosi, la tartaruga Testuggine palustre, il Martin pescatore, Cinciallegre e Raganelle.

1. Oasi di Cervara

Alla ricerca di chicchi di mais perduti per portarli in dono come provviste invernali alla formica, ma anche alla cicala!

2. Oasi di Cervara

Bella la scenografia “povera”… ci si può ispirare per creare in giardino un piccolo teatro per i bambini dagli infiniti scenari.

3. Oasi di Cervara

Che fascino il movimento del Mulino: all’Oasi di Cervara ce n’è uno del 1300 e si può visitare all’interno scoprendone il meccanismo.

4. Oasi di Cervara

E a due passi dal centro storico… angoli di Fiabe Viventi nei pressi del Quartiere Latino.

DSCN4774

www.ilteatrodisadora.it_Treviso

TIPS&LINKS

Oasi di Cervara

Parco degli Alberi Parlanti

Libreria Lovatt

Bell’assortimento di libri d’autore per l’infanzia

Qui ho trovato in vendita anche le bambole empatiche Rubens Barns

Pasticceria Nascimben

Mi piace fare una passeggiata con la piccola nella sling – o in bici con la grande –  al mattino presto quando ancora la città è semi addormentata, e poi concedermi… caffè e brioche (vegana) in questa deliziosa pasticceria vicino a casa.

Ar-Tea Sala del Tè e delle Arti

Un posto speciale… e non solo perché ci collaboro. Da fermarsi assolutamente (riapre dopo la pausa estiva a settembre)  se passate per Treviso. E’ nel Quartiere Latino, una zona di Treviso molto suggestiva, anche sede dell’Università.

Erboristeria A’Nanda Ka’Nan

Daniela, anima e fondatrice di questa erboristeria storica e speciale di Treviso, è stata soprattutto un’Amica, quando a 25 anni ho deciso di seguire la medicina alternativa e curare di più l’alimentazione. Ora è guidata con passione dal figlio Massimiliano e dalla figlia Sabrina. C’è l’imbarazzo della scelta: da provare i prodotti alimentari sfusi in contenitori di PLA e… il pane all’uvetta o alla curcuma con lievito madre.

Il Teatro Comunale Mario Del Monaco

La Provincia di Treviso è stata culla della celebre soprano e attrice Toti Dal Monte. Ma Trevigiana è anche l’attrice Michela Cescon, ad onorare oggi le arti sceniche nel Bel Paese.

B&B La Ghiandaia

Ho tralasciato volutamente musei, palazzi&co perché una guida Routard alla mano o un’APT nelle vicinanze sono già ottimi Ciceroni. Vi lascio pezzettini delle nostre giornate, come le pennellate di un quadro di Paul Klee, vibranti di acqua e luce. In attesa della prossima Avventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *